Il Romanzo e il fascino del #Medioevo

Insieme agli amici di PopHistory ho partecipato al Convegno “Orizzonti della #Didattica della Storia”!

La narrativa può aiutare a capire meglio il Medioevo e la Storia in generale. Per un Public Historian che deve studiare le più efficaci tecniche di narrazione della Storia, questa domanda è fondamentale. Per questo ho proposto un contributo sul tema al Convegno Orizzonti della didattica della Storia, organizzato dal Centro Internazionale di Didattica della Storia e del Patrimonio (DiPaSt) dell’Alma Mater di Bologna, il 6 e 7 novembre scorso. Il mio testo “Medium Aevum in fabula” ha posto questa e altre domande, confrontando l’apporto che il #RomanzoStorico e il #Fantasy hanno dato e possono dare alla narrazione del medioevo.

Dove leggerlo? Sul numero di luglio della rivista Didattica della Storia – Journal of Research and Didactics of History., naturalmente!

https://dsrivista.unibo.it/article/view/10870

Questa voce è stata pubblicata in Public History. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.