Il Risveglio degli Obliati, secondo episodio della saga di Finisterra, 1 febbraio alla Mondadori del Victoria a Modena

Il Risveglio degli Obliati

Il Risveglio degli Obliati

Venerdì 1 febbraio 2013, ore 21, la libreria Mondadori del Cinema Victoria a Modena ospita l’anteprima de Il Risveglio degli Obliati (Edizioni Domino, € 17,00) secondo volume della Trilogia Finisterra, nata dall’immaginazione del laboratorio di scrittura modenese XOmegaP che in via eccezionale verrà proposto dagli autori assieme al primo episodio Le Sorgenti del Dumrak (Edizioni Domino, € 15,00) in una serata tutta dedicata al Fantasy.

Dopo il “finale cliffhanger che fa ben sperare per il prossimi capitoli della trilogia” (La Stamberga dei Lettori) de Le Sorgenti del Dumrak, gli autori – Sara Bosi, Simone Covili, Massimiliano Prandini, Gabriele Sorrentino e Marcello Ventilati – ci riportano nuovamente nella penisola di Finisterra, dove le peggiori angosce si sono avverate e i protagonisti si troveranno in una situazione paradossale: dover porre rimedio alle conseguenze del successo della loro missione.

Finisterra è scossa fin nelle fondamenta da uno scontro all’ultimo sangue che mette in discussione la sua stessa esistenza. Disperate fughe, gesta eroiche e ignobili tradimenti, tutto si intreccia mentre L’Impero delle Tre Spade e il Regno di Vuos sono attraversati da eserciti in armi e incubi che avrebbero dovuto restare sepolti nelle nebbie della storia.

Riusciranno i protagonisti a rovesciare le sorti di una guerra che pare già perduta?

Gli Eroi hanno gettato la maschera e ora Zwi il Primo rivendica il Trono di Porpora. Al loro fianco gli Obliati, emersi dal passato, combattono la guerra dei Cento Dei per scacciare la Triade dalla Penisola. Mentre intrighi di corte e odi tra fazioni lacerano l’Impero delle Tre Spade, al sud Koilev e Prekkajnel si preparano ad affrontare insieme la calata dell’esercito di Terek l’Ombroso all’altezza di Briegel. Ma in una guerra civile, nessuna alleanza è sicura e nessun giuramento è privo di trappole. Mentre i calzari chiodati dei fanti rimbombano sulle strade di Finisterra, per l’Impero delle Tre Spade e il Regno di Vùos è cominciata la battaglia per la sopravvivenza.

Trovare un libro che risulti davvero originale e avvincente è cosa abbastanza rara. A volte bisogna “scovarlo”, soprattutto se si cerca un fantasy classico. È questo il caso di Finisterra — Le sorgenti del Dumrak, primo romanzo di una trilogia pubblicata da Edizioni Domino” scriveva Fantasy Magazine a proposito del primo libro della saga, menzionato anche al Premio Cittadella 2012.

Si trattava, però, “solo di un antipasto: un lungo rullo di tamburi prima della battaglia. In questo secondo volume gli XOmegaP cominciano a fare dannatamente sul serio!” (Fabiana Redivo dalla quarta di copertina). Un volume da non perdere per gli appassionati del genere. 

Finisterra è anche un progetto multimediale a 360°.

Scritto da cinque autori con una consolidata tradizione di scrittura collettiva e di blogger, ha un sito web (http://xomegapfinisterra.blogspot.com/) costantemente aggiornato con contenuti speciali.

Da giugno 2012 “Le Sorgenti del Dumrak” è acquistabile anche in formato e-book sullo store di Amazon.

Inoltre è da pochi giorni on-line, scaricabile gratuitamente, Trame di Porpora, il contributo del Laboratorio XOmegaP al progetto INBOOKI (http://www.inbooki.com/blog)

Si tratta di una nuovissima piattaforma nata per creare e leggere libri digitali che, al contrario dei normali e-book, permettono al lettore di entrare e partecipare attivamente alla storia.

Trame di Porpora è un racconto autoconclusivo che si svolge una ventina d’anni prima delle vicende narrate ne “Le sorgenti del Dumrak” e ne “Il Risveglio degli Obliati”. E’ una vicenda di intrighi e alleanze che ben rappresenta, nel suo piccolo spaccato, le atmosfere e alcuni dei personaggi che caratterizzano la trilogia. In questo breve racconto, grazie alle potenzialità della piattaforma, il lettore può decidere dopo ogni capitolo quale personaggio seguire attraverso la trama. Ogni scelta porterà a capitoli diversi, fino all’epilogo comune a tutti i punti di vista.

XOmegaP è un laboratorio di scrittura composto da cinque autori modenesi: Sara Bosi, Simone Covili, Massimiliano Prandini, Gabriele Sorrentino e Marcello Ventilati. Nato alla fine del 2004 comincia nel 2005 la sua attività sul web (www.xomegap.net). Nel 2006 dà alle stampe la sua prima antologia “Xomegap – 18 racconti di sogni ed ombra” con la casa editrice Il Foglio. Nel 2007 pubblica il progetto “Hopeless nights”, due e-book gemelli ambientati in un night-club. Per Giulio Perrone editore nel 2008 esce “Mutazioni”, un progetto antologico ideato e curato da Xomegap, ma esteso anche ad altri autori. Nel 2009, in collaborazione con Kult Underground e le Biblioteche del Comune di Modena, XOmegaP, cura il progetto “Open Book”, un esperimento di scrittura collettiva su web presentato nel corso di BUK Modena. Nel 2011 il laboratorio tiene il suo primo corso di scrittura creativa, che ha avuto a oggi due repliche. Nel gennaio di quest’anno, il gruppo sarà relatore del progetto Caffe’ Letterario. La scrittura collettiva organizzato dal MEMO di Modena (http://istruzione.comune.modena.it/memo/Sezione.jsp?idSezione=2242).

Edizioni Domino: Edizioni Domino nasce nel 2006 come microeditoria sperimentale, con lo scopo di pubblicare opere di narrativa originali rivolte a un pubblico esigente.  L’attuale catalogo comprende romanzi di genere fantasy, fantastico, noir, avventura, romantico e storico, oltre a una collana interamente dedicata alla narrativa per ragazzi dai 4 ai 16 anni.

L’impegno della casa editrice è quello di curare ogni pubblicazione dal testo alla copertina, avvalendosi di editors, illustratori e di una commissione di lettura con esperienza pluriennale nel campo dell’editoria. E’ possibile visitare il sito della casa editrice su www.edizionidomino.eu. Per informazioni scrivere a: informazioni@edizionidomino.eu

Questa voce è stata pubblicata in Eventi. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.